Delibera AEEG 84/2012/R/EEL – Allegato A70

Da giorno 8 marzo 2012 è valida la Delibera 84/2012/R/EEL della AEEG recante disposizioni urgenti per gli impianti di produzione ai fini del sistema elettrico nazionale, che stabilisce i tempi e i modi per gli interventi di adeguamento del Vs impianto di produzione dell’energia elettrica connesso in MT superiore a 50Kw secondo quanto previsto nell’ Allegato A.70 al codice di Rete di Terna “Regolazione tecnica dei requisiti di sistema della generazione distribuita”.

In particolare, ci riferiamo al Vs Impianto di produzione, sul quale è installato il Dispositivo d’Interfaccia per il quale è previsto, entro il 31 Marzo 2013, l’adeguamento perchè sia conforme ai paragrafi 5 e 8 (escluso il sottoparagrafo 8.1.1) dell’ Allegato A.70.

Nel vostro caso, in accordo al paragrafo 5 dell’ Allegato A.70, dovete garantire che le protezioni di interfaccia di cui sopra rispettino i nuovi intervalli per i valori di tensione e di frequenza.

Inoltre, in accordo al paragrafo 8 dell’ Allegato A.70, dovete dotarvi di un Sistema di Protezione di Interfaccia con relay di frequenza a sblocco voltmetrico oltre che alla possibilità di ricevere delle informazioni/comandi da remoto.

Affinché questo sia realizzabile, Vi informiamo che dovrete, a vostra cura e spese, effettuare un retrofit sul vostro quadro ove è installata la protezione d’interfaccia.

Ci preme sottolineare ciò, poiché, così come prescritto nella delibera, la responsabilità del retrofit è esclusivamente del produttore di energia; nella stessa è chiaramente descritto che a fronte di ciò riceverete un premio (pari ad una quota definita dalla delibera se la comunicazione di adeguamento viene fatta entro il 30 giugno 2012; la stessa quota verrà invece diminuita del 20% per ogni mese successivo a giugno) solo se eseguirà il retrofit entro il 31/10/2012.

Ancora la delibera cita: “L’autorità, valuterà gli interventi da assumere nei confronti dei produttori di energia che avendo l’obbligo, non hanno completato gli adeguamenti soprarichiamati, entro il 30 Marzo 2013”.

Non esitate a contattarci o farci contattare dal Vs studio di ingegneria cha ha curato la progettazione del Vostro impianto a suo tempo, affinché possiamo proporvi la migliore soluzione tecnico-commerciale.